La voce di Freddie Mercury era fenomenale

La voce di Freddie Mercury è stata oggetto di studio da parte di un team di ricercatori europei. Gli scienziati hanno condutto dei test per capirne il funzionamento e, nell’articolo pubblicato su Logopedics Phoniatrics Vocolagy, hanno dimostrato che Mercury avesse un’estensione vocale di quattro ottave. Tra l’altro, contrariamente a quanto si è sempre pensato, non era un tenore bensì un baritono. Mercury era in grado di usare le subarmoniche (tecnica propria di alcuni canti etnici) e che le sue corde vocali si muovevano a una velocità superiore alla media.

Una volta Freddie disse: “Se non cantassi così bene non avrei proprio niente da fare. Non so cucinare e sarei una pessima casalinga”.

Gianluigi Bonanomi

Classe 1975, giornalista professionista, saggista, docente e consulente aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *