Facebook: troppi “Mi piace”? Aumentano chili e debiti

recenti_studi_facebook_ego

Troppi “Mi piace” su Facebook possono danneggiare l’autostima degli utenti. Non per difetto, chiaramente, ma per eccesso.

Un recente studio scientifico americano ha confermato che un aumento incondizionato dell’autostima può portare a un deficit di autocontrollo, vedendo aumentare di pari passo anche chili e debiti. La ricerca, messa a punto dall’Università di Pittsburgh e dalla Columbia Business School, è stata pubblicata sul Journal of Consumer Research. E su Facebook, prendendo molti like.

I ricercatori si sono concentrati su un migliaio di utenti di Facebook, studiandone abitudini e livello di autostima. Hanno scoperto che un maggiore utilizzo del social è associato a un più alto indice di massa corporea (o alle ossa grosse…), un aumento del “binge eating” (le scorpacciate compulsive) e a un uso disinvolto della carta di credito.

Lia Celi scrisse: “Narciso ha una pagina Facebook. C’è solo il tasto «mi piaccio»”.

Gianluigi Bonanomi

Classe 1975, giornalista professionista, saggista, docente e consulente aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *