Lunedì: ecco perché è il giorno più brutto

recenti_studi_lunedì

Il lunedì è il giorno più brutto della settimana. Le ragioni, scientifiche, sono sei:

  1. nel weekend si tende a dormire un po’ di più, il corpo si abitua a quei ritmi e il lunedì deve tornare alla normalità;
  2. per motivi ancestrali, dobbiamo difendere il nostro territorio, anche sul lavoro; dopo due giorni di assenza facciamo fatica a ripristinare lo status quo;
  3. anche se tutti i giorni lavorativi sono uguali, secondo la scienza, la differenze tra il weekend e il lunedì viene percepita emotivamente come più traumatica;
  4. di solito si inizia qualcosa di nuovo, non sempre piacevole (es: dieta), proprio durante il primo giorno della settimana;
  5. è il giorno, statisticamente, con il maggior numero di infarti;
  6. il 70% delle persone odia il proprio lavoro; tornarci, il lunedì, non è il massimo.

Gianluigi Bonanomi

Classe 1975, giornalista professionista, saggista, docente e consulente aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *