Ecco perché dimentichiamo i nomi delle persone appena conosciute

recenti_studi_non_ricordiamo_nomi

In un recente articolo Victoria Woollaston, Science and Tech Reporter del Daily Mail, ha spiegato perché ricordiamo molte cose, anche complicate, ma tendiamo a dimenticare i nomi delle persone appena conosciute: “Il nostro cervello è cablato per riconoscere i dettagli del viso, come il colore degli occhi, la lunghezza del naso, la forma della bocca con un solo sguardo; i nomi, però, sono dei titoli arbitrari e richiedono uno sforzo maggiore per essere ricordati”.

In pratica il cervello non è capace di associare a quell’appellativo un’altra informazione ma soprattutto è troppo impegnato a elaborare quello che bisogna dire per fare una buona impressione. Questa l’arguta conclusione di cosa del Daily Mail.

Gianluigi Bonanomi

Classe 1975, giornalista professionista, saggista, docente e consulente aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *