Mangiare troppo fa ingrassare

recenti_studi_mangiare_troppo

Tra gli anni Settanta e oggi, lo statunitense adulto medio è ingrassato di 19 pound (circa 8,6 chilogrammi). Uno studio presentato all’European Congress of Obesity nel 2009 ha rivelato che “l’aumento di peso nella popolazione americana sembra dovuto al fatto che la popolazione ingerisce più calorie”: questo il commento del responsabile del progetto, Boyd Swinburn. Questa brillante conclusione fa il paio con il risultato di quest’altro recente studio: “L’obesità nuoce alla salute”.

A proposito di scintillanti verità, Stanislaw Lec diceva: “Gli obesi vivono di meno; pero’ mangiano di più”.

Gianluigi Bonanomi

Classe 1975, giornalista professionista, saggista, docente e consulente aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *