La canzone più positiva di tutti tempi

Un recente studio commissionato da Alba, un’azienda inglese che produce attrezzature elettroniche, ha stabilito qual è la canzone più “positiva” di tutti i tempi. Il dottor Jacob Jolij, neuroscienziato dell’università Groningen, ha rivelato che canzoni scritte con dei toni alti e con un ritmo veloce (almeno 10 BPM in più rispetto alla media) trasmettono emozioni positive. Il risultato del sondaggio su 2.000 inglesi è questo: la canzone più positiva è “Don’t Stop Me Now” dei Queen, seguita da “Dancing Queen” degli ABB, “Good Vibrations” dei Beach Boys e “Uptown Girl” di Billy Joel.

Ora meglio ascoltarsi la canzone cantata da Freddy Mercury perché, come diceva Frank Zappa, “Parlare di musica e’ come ballare di architettura”.

La canzone che spacca di più al mondo è…

Un recente studio con oggetto la musica ha finalmente svelato qual è la canzone che “prende di più” al mondo. I ricercatori hanno osservato alcuni volontari che canticchiavano diverse canzoni e hanno rilevato quali provocavano maggior entusiasmo. Per farla breve, dopo aver analizzato aspetti musicali e dei testi, così come voce e cantato, hanno scoperto che quella più “catchiest” è “We Are the Champions” dei Queen.

Le altre canzoni in graduatoria?

– “Y.M.C.A” dei Village People

– “Fat Lip” dei Sum 41

– “The Final Countdown” degli Europe

– “Monster” dei The Automatic.

E io che pensavo fosse “Gira gira gira, scegli Rotowash”…