Le canzoni da ascoltare durante il parto

recenti_studi_musica_parto

La musica può aiutarci in mille modi: per studiare o lavorare, è un antidepressivo o un sonnifero, fa crescere meglio le piante e le mucche che ascoltano Mozart fanno più latte. Un recente studio del ginecologo newyorkese Jacques Moritz, proposto da Spotify, ci fa scoprire che la musica può aiutare le donne durante il parto. Il 70% delle suoi pazienti, del resto, aveva una playlist per quei momenti.

Grazie alla “Birthing Playlist” è possibile accompagnare le varie fasi del travaglio: da brani lenti a pezzi più decisi per i momenti di “spinta”. La musica influenza il sistema limbico e permette di affrontare in modo diverso paure e dolore.

Quali sono le canzoni consigliate? Eccole tutte e 30:

  • Pearl Jam — “Just Breathe”

  • James Bay — “Let It Go”

  • Regina Spektor — “Don’t Leave Me”

  • Sigur Rós — “Festival”

  • Death Cab for Cutie — “Transatlanticism”

  • The Lumineers — “Ho Hey”

  • Norah Jones — “Sunrise”

  • Craft Spells — “After the Moment”

  • Xavier Rudd — “Follow the Sun”

  • Lucinda Williams — “Fruits of My Labor”

  • John Lennon — “Beautiful Boy (Darling Boy)”

  • Colbie Caillat –” Capri”

  • D’Angelo — “Really Love”

  • Milton Nascimento — “Nos Bailes Da Vida”

  • Coldplay — “Don’t Panic”

  • Fleet Foxes — “Your Protector”

  • Yeah Yeah Yeahs — “Maps”

  • Kygo, Maty Noyes — “Stay”

  • P!nk – Try

  • Muse — “Starlight”

  • John Legend — “All of Me” (Tiesto’s Birthday Remix)

  • David Bowie, Queen — “Under Pressure”

  • U2 — “With or Without You”

  • Wilco — “Impossible Germany”

  • Arcade Fire — “Wake Up”

  • R.E.M. — “Nightswimming”

  • Patty Griffin — “Heavenly Day”

  • Iron & Wine — “Naked As We Came”

  • Beyoncé — “Blue”

  • Johann Sebastian Bach, Yo-Yo Ma — “Unaccompanied Cello Suite No. 1”

Resta da capire se la musica serva più all’uomo o alla donna. Come diceva Pierre Desproges: Il parto è doloroso. Fortunatamente, la donna tiene la mano dell’uomo. Così lui soffre meno”.