La dieta dei templari

recenti_studi_templari_dieta

Un recente studio di Francesco Franceschini del Policlinico Gemelli di Roma, pubblicato sulla rivista Digestive and Liver Disease, ha rivelato che i templari, oggetto di mille leggende e speculazioni, erano particolarmente longevi: una settantina d’anni contro una media del periodo tra i 25 e i 40 anni.

A quanto pare era tutto merito della loro dieta:

  • carne al massimo tre volte la settimana;
  • no cacciagione;
  • pesce (allevato da loro);
  • verdure;
  • legumi;
  • vino di palma con polpa di canapa e aloe vera;
  • acqua disinfettata con uso di agrumi.

Pochi grassi e poco alcol, molta igiene in tavola, cibo controllato: ecco il sagro Graal della longevità.

Gianluigi Bonanomi

Classe 1975, giornalista professionista, saggista, docente e consulente aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *