Se online concludi una frase con un punto, sei finto.

recenti_studi_frasi_punto_online

Molti pensano che la tecnologia stia penalizzando la scrittura. Quella manuale, forse, non certo la scrittura in generale: non facciamo altro che scrivere messaggi, SMS, WhatsApp, chat, post, status, blog e così via. La forma, forse, non sempre è la migliore (pensate alle “k” al posto di “ch”, per dirne una). E anche la punteggiatura assume tutto un altro significato.

Secondo un recente studio scientifico, finire una frase con un punto assume significati completamente nuovi. L’indagine, condotta da Celia Klin della Binghamton University, rivela che il punto finale fa sembrare la frase forzata, non sincera. Questo perché, soprattutto per messaggini e chat, la funzione del punto è assunta dall’INVIO.

Ben Crair, in un articolo su The New Republic, conferma e rincara la dose: mettere un punto alla fine di una frase in chat, su Skype o in una conversazione via SMS è a volte un simbolo di aggressività, sicuramente un sintomo di freddezza e distacco

(Nota per i lettori: questo post si conclude volutamente senza punto)

Gianluigi Bonanomi

Classe 1975, giornalista professionista, saggista, docente e consulente aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *